Nuovo indirizzo del blog del Centro Produzione Audiovisivi dello Iusm

18 Settembre 2007 Commenti chiusi

Finanziamento, concorrenza e mutualità nel calcio: incontro allo IUSM

27 Marzo 2007 Commenti chiusi


L?Istituto Universitario di Scienze Motorie e l?Associazione di cultura politica Nexus, in collaborazione con il CEDS, hanno promosso per oggi un incontro di riflessione sul tema ?Finanziamento, concorrenza e mutualità nel calcio?. L?incontro approfondirà le delicate questioni economiche, giuridiche e sociali del calcio anche in relazione alla sua straordinaria importanza mediatica. Si parla anche del recente disegno di legge dei ministri Gentiloni e Melandri
sul finanziamento del calcio che è in discussione al Senato (nella foto da sin. Enrico Manca di Nexus, Francesco Figura rettore Iusm e Franceesco Cardarelli docente Iusm).

Mostra Fotografica: "La nostra Università negli anni ?50"

21 Marzo 2007 Commenti chiusi


Sabato 24 marzo 2007 l’Istituto Universitario di Scienze Motorie sarà tra i protagonisti dell’evento: “L’Università della Notte – Europa dei Saperi”. In questa occasione il Centro Audiovisivo di Ateneo curerà l’allestimento della mostra fotografica: “La nostra Università negli anni ’50″.
Le fotografie mostrano l?inizio delle attività dell?Isef di Roma. Il primo concorso di ammissione nell?anno accademico 1952-53; la divisa indossata dagli allievi; le lezioni teoriche e pratiche; i saggi ginnico-sportivi; le manifestazioni pubbliche; la prima biblioteca; i momenti di svago; le strutture del Foro Italico in cui si svolgeva e si svolge tuttora l?attività dell?Istituto Universitario di Scienze Motorie.

Dall?Accademia all?Isef (testo tratto da Isef Trent?anni rassegna storico documentale a cura di Giulio Goria pubblicato dall?Istituto Superiore di Educazione Fisica di Roma nel dicembre 1988).

A causa delle note vicende storiche, sia l?Accademia di Educazione Fisica di Roma che quella femminile di Orvieto cessarono le proprie attività al termine dei corsi dell?anno accademico 1942-43.
Nel 1951, dopo una interruzione di oltre otto anni degli studi di educazione fisica, il Ministero della Pubblica Istruzione istituì un corso speciale di educazione fisica per consentire a coloro che non avevano potuto terminare gli studi di conseguire il relativo Diploma.
Il corso ebbe sede nel Foro Italico di Roma.
In seguito, lo stesso Ministero della Pubblica Istruzione accolse favorevolmente la sollecitazione di un gruppo di docenti universitari e di docenti di educazione fisica capeggiato dal prof. dott. Vincenzo Virno, professore ordinario di anatomia umana normale presso la facoltà di Medicina dell?Università degli studi di Roma, a consentire la creazione di una nuova istituzione di livello universitario cui demandare, in nome e per conto dello Stato, la formazione dei docenti di educazione fisica.
Con l?anno accademico 1952-53 l?Istituto Superiore di Educazione Fisica diede inizio ai Corsi per il conseguimento del ?Diploma di Abilitazione all?insegnamento dell?educazione fisica nelle scuole di ogni ordine e grado?.
A capo della nuova istituzione venne posto, quale Commissario Straordinario di nomina governativa, lo stesso prof. Virno, coadiuvato da un Comitato Amministrativo del quale facevano parte l?on. Carlo Vischia, rettore dell?Università per stranieri di Perugia; il dott. Agostino Lista, intendente di finanza, il dott. Bruno Zauli, segretario generale del CONI; il prof. Mario Gotta, dirigente tecnico dell?Istituto; i proff.ri Angelo Rosada e Mario Donnarumma, responsabili dell?amministrazione dell?Istituto.
Il piano di studi del nuovo Istituto era articolato in tre anni di corso e comprendeva circa 35 esami di discipline ripartite fra tre gruppi: quello scientifico, quello culturale e quello tecnico.
Il 7 febbraio 1958 il Parlamento approvò la legge n. 88, che definiva l?assetto giuridico, normativo e didattico dell?Istituto Superiore di Educazione Fisica. La nuova normativa, adeguandosi a quella generale, privò il titolo di studio del valore abilitante.
Lo statuto dell?ISEF Statale di Roma venne approvato con il Decreto del Presidente della Repubblica n. 1594 del 13 luglio 1960. Con l?entrata in vigore dello Statuto i nuovi Organi Accademici elessero Direttore dell?Istituto il prof. Vincenzo Virno, che ricoprì ininterrottamente la carica sino all?anno accademico 1969-70.
Nel 1970 al prof. Virno subentrò il prof. dott. Venerando Correnti, professore ordinario di antropologia presso la facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali dell?Università degli Studi ?La Sapienza? di Roma. Il prof. Correnti ha ricoperto ininterrottamente la carica sino alla data del 20 giugno 1983.
Nella seduta del 21 giugno 1983 il Consiglio Direttivo ha eletto unanimemente alla direzione dell?ISEF Statale di Roma il prof. dott. Giulio Marinozzi, professore ordinario di Anatomia umana normale presso la facoltà di Medicina dell?Università degli Studi ?La Sapienza? di Roma.

All?ISEF di Roma nasce in quegli anni la Ginnastica Ritmica Moderna (testo a cura di Fabrizio Aversa)

La professoressa Andreina Sacco Gotta ha fatto parte del Corpo Accademico dell?ISEF sin dal 1952. Figura di ineguagliabile prestigio, proprio presso l?Istituto ha ideato e fondato la Ginnastica Ritmica Moderna, disciplina che nell?Istituto ha avuto la massima diffusione ed espressione educativa per poi inserirsi a buon diritto nel novero delle discipline che fanno parte della Federazione Ginnastica d?Italia.
Raggiunti i vertici dirigenziali della F.G.I. la prof.ssa Gotta ha potuto assistere, a coronamento di un irresistibile ascesa all?inserimento della disciplina da lei creata nel più alto contesto agonistico mondiale: i Giochi Olimpici.
Quanto realizzato dalla prof.ssa Gotta nel campo degli studi superiori di educazione fisica e nell?ambito federale costituisce un prezioso riferimento ed un raro esempio per tutti coloro che con passione si dedicano alla diffusione dell?Educazione Fisica.

Alcuni dei temi della Mostra (testo a cura di Fabrizio Aversa)

Il Concorso di Ammissione 1953
Durante il secondo concorso di ammissone all?Isef di Roma venne realizzata una ricca documentazione fotografica durante lo svolgimento delle visite mediche e delle prove in palestra. Il bando originale del primo concorso Isef (1952-53) è oggi custodito presso l?ufficio del Prorettore dello Iusm. Le fotografie documentano alcuni momenti delle visite mediche e delle prove in palestra. Le prove in palestra maschili si svolgevano nella Sala delle Armi.

La Consegna della Bandiera da parte del Ministro della P.I. 1954
Nel 1954 venne consegnata all?Istituto, dal Ministro della P.I. on. Martino, la Bandiera italiana. La cerimonia si tenne nella Sala delle Armi e fu seguita da un saggio ginnico degli studenti. La bandiera è oggi custodita presso la Biblioteca dello Iusm.

La Divisa
Gli studenti dell?ISEF di Roma, negli anni ?50 e ?60, avevano in dotazione due divise: una da cerimonia ed una da lavoro. Le divise da lavoro erano due. Le forniva la Ditta Venulia. Una di lana blu e una tuta grigia felpata. Pantaloncini, maglietta maniche lunghe con collo a barchetta.
La divisa da cerimonia degli uomini era composta da: giacca in tessuto di colore azzurro/grigio con scudetto in tessuto cucito sul petto/taschino, gilet a ?v? grigio con scollo bianco, camicia bianca, cravatta grigia, pantalone grigio, mocassino nero. La divisa da cerimonia delle donne era composta da: Giacca, camicia, cravatta e gilet degli uomini, gonna grigia sotto al ginocchio con piega centrale, scudetto in tessuto cucito sul petto ma leggermente più piccolo di quello maschile, mocassino nero con leggero tacco.
Gli abiti, fatti su misura per ciascun allievo, erano forniti dalla Unione Militare la sartoria civile delle Forze Armate.

La Festa della Matricola
La Festa della matricola, organizzata dagli studenti del 2° e 3° anno, si teneva o nella Sala delle Armi, o presso la Sala conferenze della Piscina olimpionica o nella del caminetto oggi Sala Marinozzi.

Le Lezioni di Anatomia
Le lezioni di Anatomia, teoriche e pratiche, si tenevano presso L?Università degli Studi di Roma La Sapienza.

Campionati Isef anni ?60
Negli anni?60 venivano organizzati dei campionati interni di atletica leggera fra i vari corsi. Le gare si svolgevano allo Stadio dei Marmi e allo Stadio della Farnesina.

Cerimonie e Manifestazioni
?Visita alla Ex-Accademia di Orvieto. Nel 1953 venne organizzata una visita delle allieve del primo corso ISEF alla Accademia di Educazione Fisica Femminile
?Incontro Internazionale di ginnastica Italia-Francia. Nel dicembre 1954 si tenne a Forlì un incontro Internazionale di Ginnastica tra Italia e Francia. Insegnanti ed allieve francesi vennero accolte alla stazione dalle insegnanti e allieve italiane.
?Esposizione Internazionale dello Sport. Il Ministero dell Pubblica Istruzione organizzò, dal 25 maggio al 19 giugno 1955, la Esposizione Internazionale dello Sport. Le fotografie dell?ISEF arricchirono lo stand del Ministero e gli studenti si esibirono in un saggio ginnico.
?Convegni e Seminari. L?Isef sin dai primi anni di attività organizzò convegni e seminari nazionali ed internazionali.
?Visita in Campidoglio. Il 16 giugno 1955, gli studenti dell?ISEF partecipano alla celebrazione per l?assegnazione alla città di Roma delle Olimpiadi del 1960.
?Inaugurazione Bowling. Il 21 marzo 1963 gli studenti dell?ISEF parteciparono, come ospiti d?onore, alla Inaugurazione del Bowling Brunswich all?Acqua Acetosa.

Europa dei saperi: Notte Iusm al Foro Italico

20 Marzo 2007 Commenti chiusi


Sabato 24 marzo 2007 l’Istituto Universitario di Scienze Motorie sarà tra i protagonisti dell’evento: “L’Università della Notte – Europa dei Saperi”. Un’iniziativa del Comune di Roma che vedrà coinvolti migliaia di studenti e cittadini in una grande maratona notturna di lezioni curiose e sorprendenti, di iniziative culturali ed eventi sportivi, nelle maggiori strutture universitarie pubbliche e private della Capitale: Sapienza Università di Roma, Università degli Studi di Roma Tor Vergata, Università degli Studi Roma Tre, l’Istituto Universitario di Scienze Motorie, la Luiss, Link Campus – University of Malta. Lo IUSM ha preparato un programma ricchissimo, coinvolgente, da non perdere. Si inizia alle 17,45 allo Stadio dei Marmi con l’incontro di calcio tra la Rappresentativa Italiana Attori e la Nazionale Giornalisti. Alle 19,45 il Ministro per le politiche giovanili e sportive on. Giovanna Melandri, darà il via alla lunga notte delle università proprio dal nostro ateneo. Tra i momenti più attesi c’è la dimostrazione Motion Capture – Virtual Room – Virtual Motion organizzata dal Laboratorio di Bioingegneria del prof. Aurelio Cappozzo e lo spettacolo della compagnia Iusm-Gli argonauti, diretto da Alessandro Mezzetti, che volteggeranno tra le statue dello Stadio dei Marmi in una cornice unica. Vi aspettiamo.
Riferimenti: il sito della manifestazione

Campionato LUB: esordio vincente dello IUSM (il video)

16 Marzo 2007 Commenti chiusi


La squadra di pallacanestro dell’Istituto Universitario di Scienze Motorie, ha esordito ieri nel campionato della Lega Universitaria Basket, battendo per 98 a 44 la squadra dell’Università Cattolica del Sacro Cuore (VIDEO).

Lezione di Cino Ricci al Master in Yachting Management

9 Marzo 2007 Commenti chiusi


Cino Ricci, il velista più amato dagli italiani, ha tenuto oggi una lezione sulla ?Gestione tecnica del team? nell?ambito del Master in Economia e gestione del settore nautico sportivo ? Yachting Management, diretto dalla prof.ssa Cristiana Buscarini. Ricci è stato lo skipper di Azzurra la prima barca italiana a partecipare alla Coppa America nel 1983 a Newport arrivando in semifinale. Cino Ricci ha parlato della sua esperienza come skipper ma anche in qualità di organizzatore di grandi eventi come Il Giro d?Italia a vela.

Riferimenti: il sito del master

Partito il Master in Psicologia dello Sport

9 Marzo 2007 Commenti chiusi


E? stato inaugurato oggi il Master di secondo livello in Psicologia dello Sport. Il Master è stato istituito dal MiST (Mind in Sport Team) un centro inetruniversitario composto da Iusm, Università di Roma ?La
Sapienza?, Università di Trieste, niversità di Cagliari e Università di Catania.

Manuela Maccarani: la ritmica olimpica allo Iusm

9 Marzo 2007 Commenti chiusi


L?allenatrice della Squadra nazionale di ginnastica ritmica Manuela Maccarani ha tenuto oggi presso L?Istituto Universitario di Scienze Motorie un seminario intitolato: ?Periodizzazione e programmazione di un quadriennio olimpico?. La Maccarani ha guidato le azzurre alla vittoria della medaglia d’argento
alle olimpiadi di Atene e della medaglia d’oro ai campionati del mondo di
Baku e sta preparando le prossime olimpiadi di Pechino. Il seminario è stato organizzato dalle prof.sse Laura Guidetti e Alessandra Di Cagno nell?ambito delle lezioni della Laurea specialistica in Scienze e tecniche dello sport.

Master sull?integrazione per le persone in situazione di disabilità

5 Marzo 2007 Commenti chiusi


Il rettore dello Iusm prof. Francesco Figura ha inaugurato oggi il Master internazionale ?Educazione e integrazione per le persone in situazione di disabilità, disagio sociale e anziane?. La responsabile del master prof.ssa Lucia De Anna, ha illustrato gli obiettivi ed il calendario delle lezioni che si terranno, oltre che allo Iusm, presso l?Università del Molise, l?Università Cattolica San Antonio di Murcia (Spagna), l?Università Federal de Uberlândia (Brasile). Sono previsti degli stage presso la Lega del Filo d?Oro, l?Oasi di Troina e la Fondazione Maugeri.

Seminario su Bioetica e Sport

8 Novembre 2006 Commenti chiusi


Si è tenuto oggi, presso il Salone d?Onore Iusm/Coni, il Seminario ?Bioetica e Sport? organizzato dal Dipartimento di Scienze della Salute dell’Istituto Universitario di Scienze Motorie. Sono intervenuti il prof. Aldo Isidori, il prof. Fabio Pigozzi, il prof. Luigi Di Luigi e il vicedirettore del Corriere dello Sport dott. Sergio Rizzo che ha presentato il suo libro intitolato: ?Bioetica e sport: nuovi principi per combattere il doping?.